Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Accetto

Bagni San Filippo

Vicinio a Castiglione d’Orcia si trova un luogo incantato, dove le acque termali formano cascatelle immerse nel verde e le concrezioni calcaree hanno plasmato un paesaggio magico: è Bagni San Filippo, località che deve il nome alla chiesetta del paese dedicata a San Filippo Benizi, che nel 1269 si fermò lì in eremitaggio. 
L’area delle terme libere è quella denominata Fosso Bianco, con vasche di acqua trasparente, e la Fontana della Balena, dove le acque sono più azzurre e più calde e raggiungo i 48°.
I fanghi che si raccolgono sul fondo delle vasche sono preziosi per il trattamento della pelle.

Scatti da Instagram

  • Progetto finanziato a valere sui fondi Legge n. 77 del 20 febbraio 2006 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”