Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Accetto

Basilica di Santa Croce

La basilica di Santa Croce fu costruita per l’ordine francescano da Arnolfo di Cambio nel 1294, ed è il luogo di sepoltura dei più grandi e potenti personaggi di Firenze tra i quali Machiavelli, Michelangelo e Galileo Galilei , il quale essendo condannato dall’inquisizione non poté avere una sepoltura cristiana fino al 1737. Vi si trovano anche Lorenzo Ghiberti, Gioacchino Rossini, Ugo Foscolo, Ottavio Rinuccini, Gino Capponi e molti altri. Santa Croce è il Pantheon di Firenze che ospita un immenso patrimonio artistico. Gli affreschi di Taddeo Gaddi nella cappella maggiore raccontano la storia della Santa Croce, e i bellissimi affreschi di Giotto nelle cappelle dei Bardi e dei Peruzzi illustrano le scene della vita di San Francesco e di San Giovanni Evangelista; l’Annunciazione di Donatello arricchisce la navata destra della basilica.

All’interno della chiesa vi è un monumento commemorativo dedicato a Dante, ma il sarcofago è vuoto. Nel 1519, anche grazie a una supplica di Michelangelo al Papa Leone X, venne concesso a Firenze di riportare in patria le ossa del poeta esiliato, ma all’apertura del sarcofago le ossa erano scomparse. I frati Francescani ravennati avevano praticato un foro nel muro dal chiostro retrostante per “mettere in salvo” i resti del poeta, considerato uno di loro. A nulla valsero le suppliche di restituzione. Lo stesso sarcofago fu trasferito nel chiostro di San Francesco e gelosamente sorvegliato. Nel 1810 i frati nascosero le ossa di Dante ancora una volta per evitare che divenissero bottino di guerra, tanto che non si seppe più nulla riguardo alla loro collocazione fino alla metà dell’Ottocento. 

Tra i personaggi sepolti in Santa Croce vi è l’architetto Luigi Canina, insignito della Royal Gold Medal per meriti della professione di architetto. La curiosità per i più giovani è che Canina è colui che restaurò il Castello ducale di Northumberland in Inghilterra, conosciuto come Castello di Alnwick ed utilizzato, sia negli interni che negli esterni, per le scene del Castello di Hogwarts nei film di Harry Potter.

Per informazioni: Opera Santa Croce

Scatti da Instagram

  • Progetto finanziato a valere sui fondi Legge n. 77 del 20 febbraio 2006 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”