Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Accetto

Chiesa di Sant'Agata

La chiesa di Sant’Agata a Radicofani risale al 1400 ed è legata alla Compagnia o Confraternita dell’Assunzione di Maria, come riporta un’iscrizione sul portale in travertino della facciata, sormontato da un timpano. L’interno, a navata unica, ospita una preziosa opera di Andrea della Robbia, la Madonna Incoronata dagli Angeli e i santi Francesco, Margherita da Cortona, Cristina di Bolsena e Lorenzo. La Chiesa venne soppressa nel 1802: gravemente danneggiata dai bombardamenti durante la Prima Guerra Mondiale, oggi è sede dell’oratorio della Venerabile Confraternita di Misericordia e S.S. Sacramento.

  • Progetto finanziato a valere sui fondi Legge n. 77 del 20 febbraio 2006 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”