Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Accetto

Posta Medicea

La Posta Medicea è un’antica stazione di sosta lungo la via Francigena nei pressi di Radicofani, dove i pellegrini potevano trovare riposo e ristoro nel cammino verso Roma e Gerusalemme.
Fu costruita nel 1584 per volere del Granduca Ferdinando I dei Medici, che affidò il progetto a Bernardo Buontalenti, il quale inserì nel complesso anche il preesistente Casino di Caccia del Granduca Francesco I.
La facciata presenta due piani caratterizzati da un loggiato a sei arcate. Nel seminterrato ci sono le enormi cantine, al piano terra le stalle, le cucine, le sale da pranzo, la dogana cinquecentesca e le stanze delle guardie. Al piano primo due grandi saloni, l'appartamento dei gestori, la Cappella Regia della S.S.Annunziata e le camere per gli ospiti più importanti; al piano secondo le stanze per la servitù e le camere più semplici.

La struttura venne usata come stazione di posta e cambio cavalli fino la fine del 1800; all’esterno è ancora presente la grande fontana per abbeverare i cavalli, caratterizzata dallo stemma dei Medici.
Qui vi hanno soggiornato ospiti illustri come papi, granduchi e imperatori, ma anche Giacomo Casanova, il marchese De Sade, Stendhal, Charles Dickens e molti altri.

  • Progetto finanziato a valere sui fondi Legge n. 77 del 20 febbraio 2006 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”